Tel. +39 0342 780481 - Cell. +39 340 3365566 |info@alvecchiotorchio.it |Facebook

Cucina tradizionale

Se i pizzocheri sono il piatto più noto della Valtellina, non meno conosciuti sono i famosi sciatt, frittelle di pastella di grano saraceno ripiene di formaggio. Nel dialetto tellino la parola sciatt significa “rospo”. Tale associazione deriva dalla caratteristica forma che prendono questi antipasti, con una piccola coda che ricorda quella dei girini.

L'ideale accompagnamento di stufati e carne grigliata è la polenta – fatta con farina di mais prodotta in casa o di grano saraceno – che può essere sia semplice che taragna, ossia condita con burro e formaggio.

Le manfrigole – tagliatelle con pasta all'uovo, alle castagne o ai mirtilli – sapranno mischiare il sapore della pasta casereccia con condimenti particolari e delicati come i funghi e verdure di stagione.

Il taroz sono piatti tipici della cucina povera valtellinese, fatti con patate, fagiolini e formaggio valtellinese.

Il chisciol è una frittella piatta con impasto di grano saraceno, fritta in olio, con formaggio valtellinese, accompagnata da un ricco piatto di cicorino.